ATTREZZATURA FOTOGRAFICA
Premessa
E' indubbio che sia il fotografo l'artefice primario di una sua opera. E' sbagliatissimo pensare che una buona e costosa attrezzatura garantisca a tutti gli effetti la riuscita di uno scatto. E' altrettanto vero, però, che, se si va alla ricerca della qualità, il solo fotografo non basta: deve essere coadiuvato da un'attrezzatura all'altezza della situazione. Si deve instaurare, dunque, una perfetta simbiosi tra la bravura del fotografo e la qualità della sua attrezzatura.
Corpi macchina per lo spotting: Canon

Tra le reflex di marchio Canon è possibile distinguere, tra i numerosi modelli, tre fasce qualitative distinte: la più bassa fascia consumer (le cui reflex sono denominate EOS XXX D), la fascia prosumer (con denominazione XX D) e la fascia professional (con denominazione X D). E' bene fare anche una distinzione basata sulle dimensioni del sensore: la serie EOS 5D monta un sensore Full Frame (il classico 35mm, derivante dalla dimensione della pellicola); la serie EOS 1D monta un sensore APS-H (Advanced Photo System type-H), che misura circa 28 x 19 mm; le reflex della serie consumer e prosumer adottano un sensore del tipo APS-C (Advanced Photo System type-C) che misura circa 22 x 15 mm. La riduzione della dimensione del sensore provoca il cosiddetto "fattore di crop" (che per APS-H è 1.3 e per APS-C è 1.6), ovvero, a parità di focale, la foto scattata con un sensore APS-C risulterà ingrandita di un fattore 1.6 (1.3) rispetto al formato classico 35mm. Ovviamente l'ingrandimento risultante avviene a discapito della qualità (siamo sempre in presenza di un sensore "ridotto"). E' , però, importante notare che, ad esempio, una focale di 400mm su APS-C equivale ad una focale di 640 mm (400 x 1.6) su di un FF. Questo fatto potrebbe diventare un vantaggio per chi è alla ricerca di focali "spinte". Ogni fotografo dovrà valutare con attenzione questa differenza e basare una scelta sul tipo di fotografia che egli pratica. Probabilmente (ognuno è libero di scegliere, ci sono pro e contro), il formato APS-C è generalmente più indicato per lo spotting.

CANON 1000D

E' l'anello che mancava alla gamma di fotocamere Canon. La Eos 450D ha infatti caratteristiche che la proiettano in alto, la 400D sta per uscire di scena. La Eos 1000D completa la collezione nel segmento entry-level
  • Pro:Buona la qualità delle immagini. La macchina ripropone quasi tutto ciò che si osserva sulla Eos 450D, ma a un prezzo molto più basso. Esposizione con profondità di campo automatica ;
  • Contro:Se messa in relazione al prezzo, la Eos 1000D non ha particolari “difetti”. E' un po' lenta con la raffica in RAW, ma le altre caratteristiche tecniche compensano egregiamente ;Qualche errore nell'autofocus multipunto ;

EOS 400D/450D/500D (APS-C)

  • Pro: reflex a basso prezzo, dotate di quasi tutte le funzioni di una reflex prosumer. Ottima per iniziare.
  • Contro: un solo punto di messa a fuoco di tipo "a croce" (più preciso) sui 9 totali. Non molto reattive nella raffica (specialmente scattando in RAW). Rumore digitale evidente già a 400ISO. Può rivelarsi troppo piccola e leggera (a discapito della stabilità della presa) specialmente per chi ha delle mani grandi.

EOS 40D (APS-C)

  • Pro: corpo rifinito e di qualità, più grande e pesante delle reflex consumer. Display più ampio. Reattiva nella raffica. 9 punti di messa a fuoco a croce. Completamente utilizzabile in tutta la gamma ISO 100-1600; utilizza il Live View, ottimo il Silent Shooting, l'AF e' veloce.
  • Contro: La gamma ISO3200 è accettable dopo un pò di riduzione rumore.

EOS 50D (APS-C)

  • Pro: corpo rifinito e di qualità, più grande e pesante delle reflex consumer. Sensore da 15 megapixel, ottimo display, poco rumore alle alte sensibilita'
  • Contro: Autofocus leggermente lento, La gamma ISO12.800 genera molto rumore, am stupisce comunque la possibilita' di arrivare a tali valori.

EOS 5D

  • Pro: macchina full-frame per uso professionale
  • Contro: montando un sensore full-frame, non offre il fattore di moltiplicazione della lunchezza focale che, spesso, torna utile nello spotting
Obiettivi per lo Spotting: Canon

Lo spotting richiede lunghe o lunghissime focali, versatilità e velocità nei tempi di scatto. Tutto ciò si traduce in una ridottissima scelta:

Canon EF 70-200 IS USM f/4 L

  • Pro: tutti i benefici di un'ottica serie L. Qualità e precisione dell'Auto Focus.
  • Contro: nei grandi aeroporti, come Fiumicino, va necessariamente accoppiato ad un teleconverter nella maggior parte dei casi: 200mm sono pochi

Canon EF 70-300 IS USM f/4-5.6

  • Pro: lo si porta a casa con circa 500 euro. Ottimo range di focali e qualità costante. Qualità costruttiva. Dimensioni e peso contenuti.
  • Contro: Autofocus lento

Canon EF 100-400 IS USM f/4.5-5.6 L

  • Pro: tutti i benefici di un'ottica serie L. Autofocus veloce e preciso.
  • Contro: Prezzo da serie L (intorno ai 1300/1500 euro).

Sigma - 150-500/5.0-6.3 OS APO HSM

  • Pro: Ottimo rapporto qualita'/prezzo, lo si porta a casa con circa 800€. Presa ben salda a mano libera
  • Contro: 1,8Kg, abbastanza impegnativo da maneggiare unito al peso del corpo macchina

Sigma 70-300 F4-5,6 APO Macro

  • Pro: Rapporto qualità/prezzo discreto, Buona estensione su sensore ridotto (110-480mm), Leggero e trasportabile, Paraluce compreso nella confezione.
  • Contro: Messa a fuoco lenta e rumorosa, soffre la mancanza dell'USM, Molto morbido oltre i 200mm Ghiera della messa a fuoco non fluidissima
Corpi macchina per lo spotting: Nikon

Nikon D300s

  • Pro: Sensore da 12.3 Megapixel e dotato di self-cleaning, ampio display LCD VGA da 3",sistema di elaborazione di immagini EXPEED, dotata del supporto dei filmati D-Movie, AF a 51 punti, ripresa in sequenza a 7 fps.
  • Contro: Prezzo molto alto, Non leggerissima

  • Nikon D700
  • Pro: Prestazioni eccellenti sia alle basse sensibilità (dettaglio, colori, contrasto…) che a quelle alte (rumore contenuto e ben gestito). Corpo macchina solido e ben costruito. Veloce ed affidabile (esposimetro ed AF.) Buon sistema di Live view.
  • Contro: Risoluzione sensibilimente inferiore alla concorrenza. Il motore di conversione JPEG talvolta tende a bruciare le alte luci (non avviene lavorando in RAW). Bilanciamento automatico del bianco mediocre in luce artificiale.
  • Questa guida è coperta dai diritti d'autore. Copyrights 2009-2010 Roma Spotter Club
    la nostra community, il forum la gallery con le nostre migliori foto il blog di un pilota Airbus le guide per sapere tutto sullo spotting a Fiumicino e non solo


      LINKS